2 Comments

  1. Romano Chiaratti-Reply
    22 Luglio 2020 at 19:28

    Grazie per la sua vita Prof.a GIRELLI.
    Abbraccio fraternamente il marito e le figlie.

    Di lei mi porterò nel cuore non solo la matematica e la magia di questa materia per me difficile, ma anche e soprattutto l’istillazione della razionalità, stima e il rispetto per sé e per gli altri.

    Con gli anni ci siamo voluti ancora più bene e per me era diventata sempre più cara, una persona speciale.

    L’ultima volta che l’ho incontrata era assoluta e si stava cullando con la brezza del vento nel suo giardino e il tepore del sole di primavera.

    Accanto c’era il suo uomo, il grande compagno meritato.

    Vorrei fosse in pace come l’avevo notata quel giorno.

    Il silenzio e la discrezione sono state più benefiche per lei e per me.

    Non l’ho disturbata ma il mio cuore era contento per lei.

    Faccia buon viaggio.

    GRAZIE per tutto quello che mi ha insegnato dietro e fuori la cattedra.
    Con stima e affetto grandi.

    Riposi in pace.

  2. Bruno Sirtori-Reply
    23 Luglio 2020 at 11:29

    Lia ti ricorderemo sempre. Con la semplicità e modestia, hai messo a disposizione degli altri la tua grande intelligenza, cultura. Per un caso della vita, mi hai preparato benissimo all’esame di maturità, in seguito hai avuto tra i tuoi allievi di ragioneria mio figlio Giuliano e successivamente hai aiutato l’altro mio figlio Matteo a recuperare in matematica. Di fatto, hai aiutato tutta la mia famiglia nei percorsi scolastici. Grazie Lia. Siamo vicini con il pensiero a Carlo, alle figlie, ai tuoi nipoti. Hai sofferto troppo, non meritavi, ora riposati in attesa della resurrezione dei giusti. Famiglia Sirtori

Aggiungi la tua partecipazione